HomeVALORI SINDACALICONTINUA LO SCEMPIO DEL PATRIMONIO ITALICO: SU UN MARKET CAPITAL DI 11MLD...

CONTINUA LO SCEMPIO DEL PATRIMONIO ITALICO: SU UN MARKET CAPITAL DI 11MLD di euro il già +27% costerà alle tasche dei cittadini, al netto dell’AUC, 3,1MLD di euro in più per una società fantasma 👻

-

L’operazione Atlantia è un frammisto tra perculata e finanza casereccia cinico strumentalizzata.
Se è vero, ed è vero, che il governo Conte abbia voluto ben focalizzarci sugli aspetti formali e populisti dell’operazione (estromissione degli impopolari Benetton) è altrettanto vero che, a mezzo CDP (la nostra italica cassaforte), ha sostanzialmente regalato agli stessi potenziali plusvalenze vertiginose avendo voluto fissare il prezzo di concambio delle azioni Atlantia quale il più alto in un range temporale precisato e prefissato ove, vista la nota sottigliezza degli scambi del titolo stesso, oltre alla nota sottigliezza del periodo agostano borsistico, oltre alla nota sottigliezza raggiunta dagli scambi borsistici nell’era Covid, sarà facilmente individuabile. Si potrebbe pensare che gli organismi di borsa vigilino sulle transazioni, in primis la CONSOB, ma in un mercato di proprietà UK 🇬🇧 (perché Borsa Italiana spa non è italiana ma appartiene al London Stock Exchange Ltd) tale pensiero non può che trasformarsi immediatamente in un mero proposito paradisiaco aliceiano che nulla ha a che vedere con gli interessi economici imperiosi che caratterizzano la vicenda sin dai tempi delle privatizzazioni prodiane e dalemiane. Lo ha capito bene immediatamente il mercato che notoriamente si allinea alle mani forti e che ha già regalato un +27% di performance al prezzo che noi cittadini pagheremo. E riflettete sullo scempio che stia avvenendo anche sulle cosiddette “autostrade digitali” per cui tra vent’anni saremo qui a piangerci nuovamente addosso e mettere mano alle nostre tasche esangui. Ancora una volta si svende il patrimonio, il cuore e l’intelletto italiano, del cittadino italiano, del lavoratore italiano; nel passato, nel presente, nel futuro. 

ARTICOLI DELL 'AUTORE DA LEGGERE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

RICEVI #GRATIS IL DECALOGO DELLA DIFESA SINDACALE

- Advertisment -

GLI ULTIMI ARTICOLI

gli ultimi commenti

Le applicazioni subdole del Fast Work

Dalla svolta del giuslavorista Biagi il lavoro in Italia è sempre più nelle mani delle Agenzie di lavoro interinali; esse sono parte dei fenomeni...